Live People

I fari e gli edifici costieri da riqualificare: a luglio il nuovo bando dell'Agenzia del Demanio

Sale l’attesa per il mese di luglio, quando l’Agenzia del Demanio pubblicherà il quarto bando Fari, torri ed edifici costieri. Un’attesa giustificata da diversi punti di vista: quello ambientale, in un’ottica di riqualifica dell’esistente per salvaguardare il suolo verde rimasto a disposizione. Ma anche e soprattutto per il fermento che sta crescendo attorno agli spazi già aggiudicati dai bandi degli scorsi anni e che presto potranno diventare spazi culturali e anche live club. Sono 22 gli immobili che saranno dati in concessione, tra i quali cinque edifici costieri e un’isola.

L’Isola di San Secondo nella Laguna di Venezia, infatti, è andata in concessione alla società New Fari che ha proposto il recupero dell’isola in chiave turistico-culturale con la riconversione dell’edificio esistente in una guest house per eventi e ristorazione e la riqualificazione del parco circostante in uno spazio destinato ad eventi culturali e attività sportive. Diventerà un’isola della musica, tutto grazie a un bando che, ogni anno, attira su di sé sempre più attenzione. La Torre Monte Pucci di Peschici (FG), invece è stata assegnata alla Peschici Srl Unipersonale che lo trasformerà in uno spazio destinato alla cultura, all’arte e al commercio sostenibile.

Occhi aperti dunque sul sito dell'Agenzia per tutte le novità e per scopire le nuove suggestive location che potrebbero rientrare in una mappa sempre più affascinante.