Live People

La dolce vita di Danien & Theø, diario di mettallari che fanno trap

Alzino bandiera bianca, in segno di resa, tutti i puristi del rock, del punk e del metal. Sembra che, oggi, quasi tutti gli artisti trap abbiano un passato da metallari o da rocker. Prima Ketama126, che dalla cover band liceale metallara, è passato al rap e alla trap. In questi giorni quanto proposto da Young Signorino, è stato definito «il punk degli anni 20X». In questa scena di contaminazioni esce La dolce vita, il primo album di Danien & Theø, e dell’etichetta Urbana Label, che rappresenta in ogni aspetto, i punti forti della primavera musicale del belpaese: si producono da soli, pur con la distribuzione di Sony, dove ieri hanno organizzato l’anteprima di questo progetto che verrà presentato al mondo il 15 giugno. Cantano in italiano, nonostante gli piaccia definire il loro stile un «California pop». Una scelta che viene dai quattro anni passati in America, in tour, su un furgone, a fare «vita da strada: ma non quella gangster, quella vera, zero euro in tasca, ti arrangi per lavarti. Qualcosa che ti apre la mente e ti permette di capire te stesso». Una vita incredibilmente rock, quasi come la musica che facevano con gli Upon This Dawning, la band rock metal con cui hanno suonato in quel periodo. Poi la voglia di un progetto che fosse più personale li ha riportati in Italia, dove cantare in italiano è diventato necessario, il tutto mantenendo un look incredibilmente glam, una moda quasi lanciata da loro qui, e diventata subito seguita anche da altri. «Volevamo differenziarci: quello che facciamo è qualcosa di nuovo qui e spero che venga capito».

Danien Theo

Quando si fanno “salti” artistici simili, le etichette di genere musicale rappresentano quasi un vestito troppo stretto. Quindi sì, si dica pure che ne La dolce vita ci sono tracce trap, ma non solo. Perché l’evoluzione di Danien & Theø è continua, anche durante l’album stesso si capisce molto bene che c’è di tutto, trap, rap, ma anche pop.

Un album che avrà due vite: quella dei dj set, nelle discoteche, e la versione live vera e propria nei live club. Una vera e propria band al completo che conferma una volta di più la voglia di non rimanere troppo legati a un solo genere. I loro fan sono giovani, lo si capisce quando arrivano i ragazzi sorteggiati per poter assistere alla parte live dello showcase. I giovani che hanno rivoluzionato il concetto di discografia odierna. Gli utenti di Spotify e You Tube, quelli che il duo bresciano-livornese definisce «un pubblico aperto, che spazia moltissimo e che ci permette di fare questo progetto così com’è». Produzioni che vengono dal basso, testi in italiano, sonorità statunitensi, look glam, trap, origini nel metal: La dolce vita di Danien & Theø ha tutto nel posto giusto per funzionare alla perfezione e da domani sarà il tempo della prova pratica.

Qui le date degli showcase

15/06: Varese Dischi – Galleria Manzoni 3, Varese, ore 15
15/06: Mondadori Megastore – Via Marghera 28, Milano, ore 18.30
16/06: Mondadori Bookstore – Via XX Settembre 27, Genova, ore 15
16/06: Mondadori Megastore - Via Monte di Pietà 2, Torino, ore 18
18/06: Galleria del Disco – Stazione Santa Maria Novella, Firenze, ore 15
18/06: Disco Shop – Largo Campidoglio 30, Poggibonsi (Siena), ore 18
19/06: Discoteca Laziale, Via Mamiani 62, Roma, ore 15
19/06: Camomilla Dischi, via Angelo Olivieri 70, Ostia, ore 18