Live People

Al Mare Culturale Urbano di Milano arriva la musica live in 3D

Chi pensava che il 3D fosse una prerogativa del cinema, dovrà cambiare opinione. Al Mare culturale urbano di Milano, venerdì 15 marzo, approda il primo concerto in 3D audio in assoluto. Una nuova frontiera del live, con un’esperienza di musica dal vivo amplificata o, per usare i termini tecnici, aumentata.

Elettro Acqua 3d Live, l’innovativo app-album realizzato dal cantautore Marco di Noia e dal compositore di musica elettronica, Stefano Cucchi, con la partecipazione del fonico ed esperto di sintetizzatori analogici Andrea Misseri, si affaccia al pubblico sul un palco che amplificherà la performance in cuffia. Non una silent disco, ma un vero e proprio concerto. Per aiutare il pubblico a vincere lo sbigottimento e saper apprezzare l’effetto dello stupore ci sarà l’introduzione affidata al giornalista Luca Varani, che farà un breve excursus storico sugli esperimenti binaurali, supportato da esempi audio in cuffia. Sponsor ufficiale della serata sarà LEM INTERNATIONAL SRL, titolare Silentsystem ®, prima azienda leader nel mercato italiano ed europeo nella fornitura e nel noleggio di sistemi audio senza fili per eventi musicali e non.

Si tratta di un evento sperimentale, uno speciale concerto a numero chiuso per 100 partecipanti, in cui sia gli artisti sia il pubblico indosseranno cuffie wireless per un’esperienza unica di musica live in realtà aumentata! Durante il concerto i brani di synth-pop cantautorale ed elettro prog, cantati da Marco di Noia, saranno intervallati dagli interventi di musica elettronica live electronics di Stefano Cucchi. A loro si aggiunge Alberto Cutolo, di Massive Arts Studios, una vera autorità nell’ambiente italiano del mastering audio, che interverrà creativamente sul mix inserendo effetti binaurali in “real time”.

«Ho trovato molto stimolante la possibilità di collaborare a questo silent concert» – dichiara Alberto Cutolo – «unisce l'unicità di una performance dal vivo a materiali binaurali, che hanno fornito interessanti spunti di lavoro a mostri sacri come Pearl Jam e Pink Floyd, solo per citarne alcuni». L’audio della voce, dei sintetizzatori suonati e delle basi preregistrate saranno processati in tempo reale tramite computer e artisticamente elaborati dal vivo. Inoltre, l’uso di microfoni panoramici ambientali posti nella sala, il cui audio sarà rimandato agli spettatori sommato a effetti binaurali, arricchiranno il concerto di una originale realtà aumentata a livello sonoro. Indossando le cuffie wireless il pubblico potrà rimanere seduto oppure passeggiare all’interno della location, godendosi il concerto. «Sarà un’esperienza anche per noi – afferma Marco Di Noia – dato che stiamo lavorando a questo progetto da settimane e non abbiamo avuto riferimenti su cui basarci essendo una modalità del tutto innovativa. Fortunatamente, la partecipazione di un fonico di esperienza e di fama come Alberto Cutolo ci rende molto ottimisti verso l’idea di riuscire a portare ai nostri ascoltatori una nuova esperienza sonora».

«Sono felice e orgoglioso della nuova “dimensione” che sta prendendo il nostro progetto –dichiara Stefano Cucchi – dall’app-album al concerto 3d in cuffia, si aprono nuovi spazi e prospettive sonore da esplorare».